ITIS Delpozzo Cuneo
Gestione:      

 

Erasmus+albo esperticriticitaTrasportilogoCircolarilogo#Delpozzo@AnywherelogoMadlogoPonlogoGraffitis

L'isola dei Fumosi Contest: il futuro della ricerca comincia in classe.

isolaDeiFumosi2La Fondazione AIRC per la Ricerca sul Cancro ha promosso su territorio nazionale il concorso denominato “L’ISOLA DEI FUMOSI CONTEST 2021-22”, al fine di sensibilizzare gli studenti sull’importanza isolaDeiFumosi1della prevenzione attraverso stili di vita sani, sana alimentazione, no fumo e attività fisica.
Alcune classi del nostro istituto, a seguito di un percorso di Educazione alla salute svolto in classe, hanno partecipato al concorso con elaborati personali e creativi (video, disegni o testi).
Tanti complimenti a Martino Giordano della classe 1CROB che ha ricevuto una menzione speciale dalla giuria di qualità realizzando un video intervista ambientato sulle nostre montagne. L'intervista ad Andreano, classe 1932, ci parla della salute nella sua vita.

Stampa

Olimpiadi di Informatica: le selezioni territoriali al Delpozzo.

fotoGruppoOlimpiadiInformaticaTerritorialiAd inizio Maggio presso l’ ITIS M. Delpozzo di Cuneo si sono tenute le selezioni territoriali delle Olimpiadi di Informatica a cui hanno partecipato gli alunni che hanno superato le selezioni scolastiche.
I ragazzi dell’ ITIS Vallauri di Fossano, del Liceo scientifico Leonardo Cocito e dell’IIS Luigi Einaudi di Alba, dei Licei di Bra, del liceo Peano-Pellico di Cuneo e dell’ITG Rivoira di Verzuolo hanno raggiunto la nostra scuola per affrontare la prova delle selezioni territoriali.I docenti dei diversi Istituti sono stati accolti dal prof. Borgogno, che ha presentato loro le particolarità della nostra scuola.
La gara territoriale è rivolta agli studenti delle classi terze e quarte, che hanno superato la selezione scolastica. La gara ha previsto dei momenti fuori gara, in cui i partecipanti, si sono confrontati tra di loro, scambiandosi consigli ed esperienze.
La gara consistente in una serie di problemi, da codificare in un linguaggio ad alto livello preferito, scelto tra C, C++, python, dopo una buona comprensione del problema e lo sviluppo di una soluzione algoritmica.

Leggi tutto

Stampa

Bravo Giacomo: un futuro da intervistatore.

rsz 120220421 112309Giovedì 21 aprile si è svolta la premiazione del Concorso di videointerviste DIOGENES, bandito dalla Fondazione Delfino Onlus nel settembre 2021 e rivolto ai ragazzi dai 15 ai 30 anni. rsz 220220421 111809Il nostro Istituto ha partecipato con due classi dell’indirizzo di Robotica e ha visto vincere Giacomo Dalmasso della 3 B con Intervista al mio computer, aggiudicandosi l’ambito premio di 500 euro.
Il secondo premio, di 350 euro, è andato al gruppo della 2A capitanato da Ilyas Sasia, coadiuvato da Francesco Ansaldi, Michele Pellegrino e Leonardo Pollicino, con un’inedita intervista al rapper Diablo.
Un premio speciale è andato a Noemi Baruffolo e al suo gruppo, costituito da Simone Arrigoni e Marco Masoero, per l’interessante intervista al campione di Hand Bike Diego Colombari. “Con questo premio personale ho voluto valorizzare l’apporto femminile in un concorso che ha visto una partecipazione perlopiù maschile, con l’augurio che anche nella nostra società la voce femminile abbia sempre più peso”, questa la precisazione dell’ideatore del Concorso, Avvocato Sartoris, a cui va il nostro ringraziamento per i numerosi e ricchi premi messi in palio e per lo stimolo a cimentarsi con una modalità di espressione - la videointervista - ancora poco affontata ma che ha permesso di mettere in gioco le soft skill dei nostri alunni.
Per ulteriori dettagli sulle tematiche delle videointerviste, i partecipanti ed i premi si rimanda all’articolo che verrà pubblicato presto su GraffITIS.

Stampa

Le quinte in visita alla Torino Novecentesca.

gjtaTorinoNovencentesca5BInfAs2122Martedì 12 e Mercoledì 13 aprile le classi 5ACHI, 5BINF, 5BROB e 5AMEC dell’Itis Delpozzo di Cuneo hanno partecipato alla visita d’istruzione dedicata alla Torino del Novecento.
Visitare il polo carcerario Le Nuove, costruito a partire dalla seconda metà dell’Ottocento e divenuto, durante la Seconda guerra mondiale, il quartier generale della Gestapo, ha permesso ai ragazzi di immergersi, con tutto il carico emozionale del caso, in uno dei luoghi simbolo della barbarie nazifascista e della lotta di Resistenza, in un percorso che ha visto ricostruiti, nei corridoi e nelle celle della struttura, alcuni tra i momenti più bui della storia italiana, dagli orrori della guerra al terrorismo degli anni Settanta. Il percorso si è svolto dalla fredda logica della struttura panopticon alle celle degli eroi della Resistenza condannati a morte, con le loro terribili testimonianze. Addentrarsi nell’edificio ha permesso agli studenti di impostare una riflessione sui concetti, quanto mai attuali, della libertà e della guerra.
La seconda parte della visita ha invece avuto come oggetto la Torino industriale di inizio Novecento, in un suggestivo viaggio nell’archeologia industriale e nell’urbanistica della parte nuova della città, culminante negli edifici delle Grandi Officine e della stazione di Porta Susa.

Leggi tutto

Stampa

Nao Challenge 2022.

naoChallenge2022La classifica definitiva è arrivata solo in tarda mattinata del 2 maggio e l'attesa, dovuta a rallentamenti organizzativi, sembrava far presagire un triste risultato. Invece è successo quanto di meglio nessuno si sarebbe aspettato: l'Itis Delpozzo porterà cinque squadre alla finale della NAO Challenge.
Il tema annuale della competizione è " ARTS & CULTURES", non proprio in linea coi contenuti didattici del nostro Istituto, ma i ragazzi, come spesso sanno fare, hanno saputo sia adattarsi al "genere" sia stupire per la versatilità delle loro scelte.
Seguiteli sui social (anche questo fa parte della gara) e incoraggiateli fino all'appuntamento finale, fissato per martedì 31 maggio 2022 a Genova.

Stampa

Energia dall'acqua di Entracque.

WhatsApp Image 2022 04 13 at 20.49.50Martedì 12 aprile 2022 le classi 3AELE e 4AELE, accompagnate dai docenti Paolo Macagno e Domenico Lavino, hanno partecipato alla visita alla centrale idroelettrica di Entracque e alla visita "Gli ultimi ghiacci" presso il centro visite Enel.
Grazie al prezioso accompagnamento delle due guide della cooperativa "Montagne del Mare" la visita ha approfondito il funzionamento della centrale idroelettrica di Entracque e l'andamento dei ghiacci nelleWhatsApp Image 2022 04 13 at 20.45.04 montagne Marittime.
La centrale di Entracque è la più grande centrale ad accumulazione in Italia, seconda a livello europeo. Ha una potenza netta di 1GW circa, in grado di fornire energia ad un'utenza grande come la provincia di Torino.
La caratteristica chiave di questa centrale è la rapidità di intervento e la flessibilità: in caso di necessità la centrale può intervenire in soli 3 minuti, tempo irrisorio rispetto alle centrali termoelettriche e nucleari che hanno tempi lunghissimi di intervento. Grazie alla possibilità di attivare più turbine, la centrale può modulare la potenza richiesta.
La visita alla centrale è possibile sono in alcune zone limitate, a causa dell'elevato rischio di Radon, accedendo tramite un trenino elettrico che porta alla grotta scavata all'interno del Monte Ray.

Stampa

Progetto Erasmus+ ad Amsterdam.

fotoAmsterdamL’ITIS “Mario Delpozzo” di Cuneo dal 2021 partecipa al progetto Erasmus+ promosso e finanziato dall’Unione Europea in materia di istruzione, formazione, gioventù e sport.
A questo programma abbiamo aderito io e altri quattordici studenti delle classi quarte e siamo stati accompagnati da due professoresse: Silvia Brignacca, docente di Inglese e Cristina Durbano, insegnante di Elettrotecnica.
L’attività si è svolta dal 27 marzo al 4 aprile, per un totale di nove giorni. Quattro di questi, due per l’andata e due per il ritorno, sono stati di viaggio in pullman, della durata di circa venti ore! Ma abbiamo optato per un viaggio più green anziché un aereo.IMG 20220329 WA0028
Durante il nostro soggiorno ad Amsterdam, abbiamo avuto l’occasione di confrontarci e collaborare con studenti di diverse età frequentanti “l’MBO College Airport” del ROC Van Amsterdam, venendo così a contatto con il sistema scolastico olandese; in particolar modo, le attività erano focalizzate sul tema dei droni dal punto di vista della programmazione fino alla loro effettiva costruzione.
Dei cinque giorni completi che abbiamo trascorso nella capitale olandese, tre sono stati dedicati a diverse lezioni laboratoriali, svolte ogni giorno in una sede differente; dall’effettuare il cambio di una ruota di un Boeing 737, al pilotaggio di droni all’interno di un hangar gigantesco, per non parlare dell’assemblaggio di una cornice portafoto in alluminio o della visione di macchine elettriche e ad idrogeno, tutte sono attività da noi effettuate.

Leggi tutto

Stampa

Altri articoli...

  • Registro
    Registro Elettronico
  • Moodle
    E-learning Center
  • icdlIcon
    ECDL
  • amm
    Amm. Trasparente
  • Albo Online
    Pubblicità legale
  • logoAgidRounded
    Valutazione AGID
  • gestioneDocumentaleRoundedShadow
    G.Documentale

Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi avere ulteriori informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la privacy policy.

Accettare i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information