ITIS Delpozzo Cuneo
Gestione:      

 

Erasmus+albo esperticriticitaTrasportilogoCircolarilogo#Delpozzo@AnywherelogoMadlogoPonlogoGraffitis

L'isola dei Fumosi Contest: il futuro della ricerca comincia in classe.

isolaDeiFumosi2La Fondazione AIRC per la Ricerca sul Cancro ha promosso su territorio nazionale il concorso denominato “L’ISOLA DEI FUMOSI CONTEST 2021-22”, al fine di sensibilizzare gli studenti sull’importanza isolaDeiFumosi1della prevenzione attraverso stili di vita sani, sana alimentazione, no fumo e attività fisica.
Alcune classi del nostro istituto, a seguito di un percorso di Educazione alla salute svolto in classe, hanno partecipato al concorso con elaborati personali e creativi (video, disegni o testi).
Tanti complimenti a Martino Giordano della classe 1CROB che ha ricevuto una menzione speciale dalla giuria di qualità realizzando un video intervista ambientato sulle nostre montagne. L'intervista ad Andreano, classe 1932, ci parla della salute nella sua vita.

Stampa

Olimpiadi di Informatica: le selezioni territoriali al Delpozzo.

fotoGruppoOlimpiadiInformaticaTerritorialiAd inizio Maggio presso l’ ITIS M. Delpozzo di Cuneo si sono tenute le selezioni territoriali delle Olimpiadi di Informatica a cui hanno partecipato gli alunni che hanno superato le selezioni scolastiche.
I ragazzi dell’ ITIS Vallauri di Fossano, del Liceo scientifico Leonardo Cocito e dell’IIS Luigi Einaudi di Alba, dei Licei di Bra, del liceo Peano-Pellico di Cuneo e dell’ITG Rivoira di Verzuolo hanno raggiunto la nostra scuola per affrontare la prova delle selezioni territoriali.I docenti dei diversi Istituti sono stati accolti dal prof. Borgogno, che ha presentato loro le particolarità della nostra scuola.
La gara territoriale è rivolta agli studenti delle classi terze e quarte, che hanno superato la selezione scolastica. La gara ha previsto dei momenti fuori gara, in cui i partecipanti, si sono confrontati tra di loro, scambiandosi consigli ed esperienze.
La gara consistente in una serie di problemi, da codificare in un linguaggio ad alto livello preferito, scelto tra C, C++, python, dopo una buona comprensione del problema e lo sviluppo di una soluzione algoritmica.

Leggi tutto

Stampa

Bravissimi gli studenti della chimica ai giochi di specialità!

giochiChimica2022Sabato 30 aprile gli studenti di molte scuole italiane hanno gareggiato nelle fasi regionali dei Giochi della Chimica. Come ogni anno, alcune allieve e allievi della nostra scuola hanno partecipato al test che anche quest’anno si è svolto online, per la categoria A: studenti del primo biennio e per la categoria C: studenti del secondo triennio degli istituti ad indirizzo chimico.
L’ITIS Delpozzo si è distinto a livello regionale per ben tre studenti sul podio di entrambe le categorie: Matteo Riberi (5A CHI) si è aggiudicato il primo posto in assoluto nella categoria C con 88 punti, Susanna Girello (4A CHI) è arrivata terza, mentre Gregorio Demartin(2A BIO) è risultato secondo nella categoria A con 102 punti.
Complimenti vivissimi anche agli altri classificati: Marta Lingua (2A CHI), Matteo Carignano (2A CHI) nella categoria A; Andrea Ferrero (4B CHI), Luca Dutto (4A CHI), Alessandra Ferrari (4B CHI), Nicolò Dutto (4A CHI), Alessandro Francesco Tallone (4B CHI) e Giovanni Quinto (4B CHI). Una menzione speciale va a ragazze e ragazzi di quarta che affrontano una prova per loro complessa, pensata per studenti che hanno concluso il ciclo del triennio dell’indirizzo chimico.

Leggi tutto

Stampa

Nao Challenge 2022.

naoChallenge2022La classifica definitiva è arrivata solo in tarda mattinata del 2 maggio e l'attesa, dovuta a rallentamenti organizzativi, sembrava far presagire un triste risultato. Invece è successo quanto di meglio nessuno si sarebbe aspettato: l'Itis Delpozzo porterà cinque squadre alla finale della NAO Challenge.
Il tema annuale della competizione è " ARTS & CULTURES", non proprio in linea coi contenuti didattici del nostro Istituto, ma i ragazzi, come spesso sanno fare, hanno saputo sia adattarsi al "genere" sia stupire per la versatilità delle loro scelte.
Seguiteli sui social (anche questo fa parte della gara) e incoraggiateli fino all'appuntamento finale, fissato per martedì 31 maggio 2022 a Genova.

Stampa

Tutti al mare: un’estate caldissima con la tecnologia.

acidificazioneMariIn occasione delle varie celebrazioni di Giornate Mondiali, quali la Giornata Mondiale dell’Ambiente (5 giugno), la Giornata Mondiale della Sicurezza degli Alimenti (7 giugno) e la
Giornata Mondiale degli Oceani (8 giugno), l’ITIS M. Delpozzo propone alle classi delle scuole secondarie di I grado due mattinate di attività gestite dalle nostre allieve e allievi, che coinvolgeranno i più piccoli in laboratori STEM sui temi:Hydrofoil Drone cover
acidificazione delle acque marine causato dall’eccesso di CO2 in atmosfera, l’inquinamento da microplastiche e tensioattivi sugli equilibri naturali, a cura del Settore di Chimica e Biotecnologie;
alimenti sani e sicuri, a cura del Settore di Chimica e Biotecnologie;
i droni d’acqua e l’elettronica che ti salta in mente, a cura del Settore di Elettrotecnica;
“O Sole mio!” : i diversi impieghi dell’energia solare e di fonti energetiche sostenibili a cura del Settore di Meccatronica.
Per aderire sarà necessario compilare entro il 25/5/2022 il form di partecipazione disponibile al seguente link
https://forms.gle/hErQtuDD5SH5mB968
Per informazioni più dettagliate sulle attività, scrivere una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Leggi tutto

Stampa

Gli studenti con l'università di Torino a lezione su blockchain e smart-contract.

ethereumMetamaskGli studenti a lezione dell'università di Torino su blockchain e smart-contract.
La classe 5BINF ha assistito ad un convegno online sulla blockchain preparata dal professor Claudio Schifanella, professore dell’Università degli Studi di Torino nel Dipartimento di Informatica, e i suoi colleghi, Michele Staffieri e Shao Hao Hu.
Il convegno si è sviluppato su due giornate, nella prima si è introdotta la tecnologia blockchain e la configurazione di un “nodo” Ethereum, nella seconda durante la parte pratica, gli studenti si sono confrontati gli Smart Contract
La blockchain, tradotta letteralmente in “catena di blocchi”, è una tecnologia che implementa un registro distribuito. Il primo utilizzo di questa tecnologia ha visto lo sviluppo del bitcoin. La criptomoneta, che a differenza della moneta tradizionale, non esiste fisicamente, ma risiede solo sul computer. Questo tipo di moneta viene utilizzata comunemente per inviare e ricevere valore, senza che nessuno ne controlli la trasmissione.

Leggi tutto

Stampa

Informatica forense e la cultura della legalità.

rsz informaticaforense3I carabinieri del comando provinciale di Cuneo hanno incontrato il triennio di informatica.
Nella mattinata di Mercoledì 4 Maggio presso l'aula magna dell'ITIS di Cuneo Del Pozzo nell'ambito dell'incontro per la cultura della legalità, rsz informaticaforense4sono state affrontate le principali tematiche inerenti ai reati informatici che possono essere commessi dagli adolescenti mediante l'uso improprio di internet e dei sistemi informatici moderni, nonchè le problematiche inerenti al cyberbullismo.
E' stata l'occasione per un confronto tra gli studentie gli appartenentui all'arma dei carabinieri su come anche i reati informatici per il futuro di uno studente, che frequenta l'ITIS possa essere anche lo spunto di un opportunità di lavoro per il futuro degli stessi, specialmente per quelli che frequentano il settore informatico.
Il capitano della compagnia di Cuneo ha evidenziato come le numerose specializzazione che sono presenti nei carabinieri, specialmente quelle che contemplano anche le indagini telematiche.

Stampa

Cybersecurity: formati sull'ethical hacking.

indicizzazioneCyberSecurityLa cyber security è un tema spinoso come pochi, e non solo perché il numero degli attacchi cresce di anno in anno, ma perché rispetto alle altre competenze digitali è ancora ritenuta da moltissime persone una questione a cui non devono prestare particolare attenzione. A tal fine si propone ai ragazzi un nuovo percorso di selezione sul
   Modulo 10.2.2A_13 per la CYBER SECURITY
Gli studenti interessati dovranno iscriversi on line a partire dalle ore 08:00 di Mercoledì 04/05 alle ore 19:00 di Lunedì 09/05 al seguente link: https://forms.gle/H2gDeE6312fRV7gQA .
Il modulo si propone di sviluppare un corso di approfondimento sulla sicurezza digitale. Si vuole approfondire l'interesse dimostrato più volte dagli studenti, per l'ethical hacking, l'analisi delle parti di un sistema digitale ed il loro funzionamento. Interesse sarà rivolto alla navigazione sicura, alla sanificazione di un computer con la configurazione di firewall e di strumenti di protezione. Si vogliono approfondire temi come ad esempio: la simulazione con strumenti quali CrypTool, per valutare la crittografia, la steganalisi e la crittoanalisi. Si riprenderanno concetti teorici, comandi e protocolli di Rete (LAN ed Internet), concetti teorici relativi alle tipologie di attacchi informatici ed al mondo hacker. Si introdurrà l’utilizzo delle macchine virtuali, con installazione di operativi su macchine virtuali, e comandi della relativa shell. Il corso vuole rafforzare le competenze STEM. Il  modulo pon è rivolto alle classi seconde, terze e quarte. La mail di riferimento per eventuali chiarimenti è il prof. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. . La frequenza è obbligatoria per almeno il 75% delle 30 ore. Gli studenti al termine riceveranno un attestato delle competenze e conoscenze acquisite. Le attività didattiche formative saranno articolate in più incontri, secondo il calendario riportato in circolare. Si precisa altresì che le attività didattiche prevedono la presenza di esperti aziendali, di istituzioni esterne alla scuola e di Tutor interni alla scuola.

Stampa

Bravo Giacomo: un futuro da intervistatore.

rsz 120220421 112309Giovedì 21 aprile si è svolta la premiazione del Concorso di videointerviste DIOGENES, bandito dalla Fondazione Delfino Onlus nel settembre 2021 e rivolto ai ragazzi dai 15 ai 30 anni. rsz 220220421 111809Il nostro Istituto ha partecipato con due classi dell’indirizzo di Robotica e ha visto vincere Giacomo Dalmasso della 3 B con Intervista al mio computer, aggiudicandosi l’ambito premio di 500 euro.
Il secondo premio, di 350 euro, è andato al gruppo della 2A capitanato da Ilyas Sasia, coadiuvato da Francesco Ansaldi, Michele Pellegrino e Leonardo Pollicino, con un’inedita intervista al rapper Diablo.
Un premio speciale è andato a Noemi Baruffolo e al suo gruppo, costituito da Simone Arrigoni e Marco Masoero, per l’interessante intervista al campione di Hand Bike Diego Colombari. “Con questo premio personale ho voluto valorizzare l’apporto femminile in un concorso che ha visto una partecipazione perlopiù maschile, con l’augurio che anche nella nostra società la voce femminile abbia sempre più peso”, questa la precisazione dell’ideatore del Concorso, Avvocato Sartoris, a cui va il nostro ringraziamento per i numerosi e ricchi premi messi in palio e per lo stimolo a cimentarsi con una modalità di espressione - la videointervista - ancora poco affontata ma che ha permesso di mettere in gioco le soft skill dei nostri alunni.
Per ulteriori dettagli sulle tematiche delle videointerviste, i partecipanti ed i premi si rimanda all’articolo che verrà pubblicato presto su GraffITIS.

Stampa

Energia dall'acqua di Entracque.

WhatsApp Image 2022 04 13 at 20.49.50Martedì 12 aprile 2022 le classi 3AELE e 4AELE, accompagnate dai docenti Paolo Macagno e Domenico Lavino, hanno partecipato alla visita alla centrale idroelettrica di Entracque e alla visita "Gli ultimi ghiacci" presso il centro visite Enel.
Grazie al prezioso accompagnamento delle due guide della cooperativa "Montagne del Mare" la visita ha approfondito il funzionamento della centrale idroelettrica di Entracque e l'andamento dei ghiacci nelleWhatsApp Image 2022 04 13 at 20.45.04 montagne Marittime.
La centrale di Entracque è la più grande centrale ad accumulazione in Italia, seconda a livello europeo. Ha una potenza netta di 1GW circa, in grado di fornire energia ad un'utenza grande come la provincia di Torino.
La caratteristica chiave di questa centrale è la rapidità di intervento e la flessibilità: in caso di necessità la centrale può intervenire in soli 3 minuti, tempo irrisorio rispetto alle centrali termoelettriche e nucleari che hanno tempi lunghissimi di intervento. Grazie alla possibilità di attivare più turbine, la centrale può modulare la potenza richiesta.
La visita alla centrale è possibile sono in alcune zone limitate, a causa dell'elevato rischio di Radon, accedendo tramite un trenino elettrico che porta alla grotta scavata all'interno del Monte Ray.

Stampa

Altri articoli...

  • Registro
    Registro Elettronico
  • Moodle
    E-learning Center
  • icdlIcon
    ECDL
  • amm
    Amm. Trasparente
  • Albo Online
    Pubblicità legale
  • logoAgidRounded
    Valutazione AGID
  • gestioneDocumentaleRoundedShadow
    G.Documentale

Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi avere ulteriori informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la privacy policy.

Accettare i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information